Italia

Pasqua in viaggio

Team TnP

Ci siamo, mancano pochissimi giorni alla Santa Pasqua. Il week-end di questa settimana è quello più atteso di tutti, perché tutti hanno aspettative. Ebbene cosa si fa? Ormai la cosa certa, è che il tempo sarà incerto. Come sempre il meteo nelle giornate che circondano il lunedì dell’Angelo, ha poche volte appoggiato le fantastiche scampagnate e picnic che con duro impegno si programmano con amici e famiglia. Quindi, per rendere questa Pasqua più felice vi proponiamo alcune idee, sfidando il meteo e la vostra voglia di avventura.

In Toscana tra cultura e storia.

Giardini toscani: Caccia al tesoro Botanico, a Pasquetta per tutta la famiglia i più bei Giardini visitabili della Toscana. Un modo particolare  per avvicinare i bimbi alla natura facendogli conoscere divertendosi alberi e piante, mentre per gli adulti vi è la possibilità di degustare vini e visitare mostre.

Lucca: la città toscana delle “cento chiese”, per il week-end di Pasqua ci propone la tradizionale caccia all’uovo ossia la caccia al tesoro per bambini organizzata dall’associazione ANIMAta…mente.  Molto interessanti per gli amanti del marmo e non  gli itinerari del Marmo nella stessa provincia.Da non perdere per chi viaggia in famiglia il meraviglioso parco “collodi”, il parco di Pinocchio!

Firenze: Lo scoppio del carro Con questa festa si ricorda il ritorno del capitano Pazzino dei Pazzi che  portò con sé tre scaglie di pietra del santo Sepolcro di Cristo. Dalle quali poté trarne una scintilla di fuoco che venne  distribuita alle famiglie. Si diffuse in tal modo a Firenze l’uso di distribuire il  “fuoco santo” come segno della Resurrezione di Cristo. Attualmente nella mattina di Pasqua il carro di fuoco, detto il Brindellone si muove dal piazzale del Prato trainato da due paia di bianchi bovi, e arriva in Piazza del Duomo. E successivamente viene dato fuoco a vari  mortaretti e fuochi d’artificio.

 In Abruzzo all’insegna della montagna

Parco Nazionale della Majella: la Majella fa da regina ad un panorama entusiasmante. Qui sono molte le cose da fare, per chi ama la natura, l’aria aperta e l’avventura. Le attività organizzate dal Parco Naturale la Majella, coinvolgono grandi e bambini, per trascorrere una giornata a contatto con la natura all’insegna del divertimento. Oppure nel sito Majellando, di Marcello Natarelli, puoi trovare diversi percorsi e ed avere informazione per programmare l’escursione giusta per te!

Pizzone:  Pasqua da lupi. Un’ escursione di due giorni verso luoghi magici nei posti meno conosciuto del Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise. Un week-end sulle montagne delle Mainarde con itinerari e racconti dedicati al lupo appenninico e grandi possibilità per osservare cervi, camosci e aquile reali,il tutto organizzato dall’associazione Wildlife Adventures .

Pescocostanzo: Ciaspolata astronomica. Una speciale ciaspolata sotto le stelle.Tutto inizierà al tramonto per trovarsi insieme attorno ad un fuoco con un delizioso aperitivo del Montanaro e un assaggio di prodotti tipici…e per finire  un’osservazione guidata delle stelle!

In Emilia Romagna tra natura e  relax

Casalecchio di Reno: nel giorno di Pasquetta si tiene l’abituale  e storica camminata “So e Zo par i bregual“ lungo l’antico sentiero dei Brigoli (o Bregoli) che da Casalecchio conduce al Santuario della Madonna di San Luca. Nell’itinerario del percorso sarà possibile ammirare scorci panoramici molto suggestivi sulla pianura e sul primo Appenino bolognese.

Pennabili: il museo per i bambini ospita al suo interno una mostra permanente su flora e fauna autoctone, nonché numerosi modellini che rappresentano le  varie specie animali e vegetali più rappresentative del territorio. Gli animali sono inseriti in una ricostruzione del loro ambiente che si attiene fedelmente a quello presente in natura.

Valmarecchia: nell’entroterra di Rimini, la Valle ospita molti siti da visitare. Durante la settimana Santa molti sono gli eventi che inaugurano la nuova stagione. Tra la località di Pennabili e San Leo il week-end di Pasqua è ricco di avvenimenti. Da segnalare nella giornata di lunedì 28 marzo la giornata trekking: in camino con San Francesco, evento dedicato al camino del Santo nella valle.

Nelle Marche immersi da tradizioni e folclore

Monti Sibillini: l’Associazione Guida del Parco Nazionale dei Monti Sibillini, promuove attività escursionistiche guidate. Il programma per il week-end di Pasqua è ricco di appuntamenti da non perdere. Inoltre, il Parco Nazionale dei Monti Sibillini è la meta ideale per entrare in contatto con la natura circostante, ricco di luoghi da scoprire tra grotte, laghi e santuari.

Fermignano:.  La Pro Loco  fa rivivere le feste di un tempo, “il Palio della rana” ripristinando il gioco originale, non si tratta di un semplice gioco folcloristico, bensi’ di un vero e proprio torneo storico appunto la corsa delle rane in carriola fra le sette Contrade cittadine (La Torre, Cà l’Agostina, San Lazzaro, San Silvestro, Calpino, La Pieve, Santa Barbara). Durante questa manifestazione viene anche allestito un mercatino dell”artigianato di strada, in cui sono esposte opere originali ed ovviamente tanti oggetti da collezione dedicati alla Rana.

Ripatransone: La domenica dopo Pasqua il paese di Ripatransone festeggia la Madonna di San Giovanni, patrona della città, con una rievocazione storica detta” Lu Cavalla de fuoco”, il  Cavallo di fuoco ! La leggenda popolare racconta  che mentre si festeggiava il solenne anniversario dell’arrivo del Simulacro della Madonna di San Giovanni, il maestro dei fuochi felice e soddisfatto dei buoni affari decise, allontanandosi da Ripatransone sulla groppa del suo destriero, di lanciare in aria i petardi rimasti. Lo spettacolo di un cavallo scoppiettante piacque così da tanto ai cittadini che l’anno seguente lo riproposero a sorpresa.

Siete pronti per questo week-end? Non lasciatevi influenzare dal tempo e organizzate la vostra fuga.

Se cercate un alloggio dove venir coccolati potete scegliere tra Arte, Cucina, Sport, Fotografia, Natura, Musica, Montagna, Mare, quello che cerchi è su Tripnpeople.com

Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SHARE

Pasqua in viaggio